Davide Frainetti: viaggi alla scoperta dei produttori

Quando si unisce il proprio mestiere con la passione del girare il mondo

Durante tutta la stagione estiva il nostro gelatiere Davide Frainetti è sempre presente in bottega, ma durante il periodo autunno-inverno si concede alla sua passione per i viaggi creando il suo nome: GelatoinViaggio.

Sosteniamo che utilizzare materie prime da piccole aziende e produttori agricoli sia una scelta etica per far conoscere i prodotti sani del nostro territorio (e non) al cliente finale, non si tratta solo di un acquisto e trasformazione, ma nella maggior parte dei casi siamo andati direttamente in visita nei luoghi in cui la materia prima viene prodotta.

Gli ultimi viaggi di Davide ci hanno portato in Colombia, alla scoperta del cioccolato; a Maleo dall’azienda agricola “Salvaderi” per conoscere le origini del latte biologico che adoperiamo per il nostro gusto “Latte75” o tra i prati di zafferano a Campo Soriano, dove Micaela produce da anni lo zafferano di Terracina in un ambiente meraviglioso.

Davide alla scoperta del cacao

Gelato In Viaggio: perché questo nome ?

Quando si unisce il proprio mestiere con la passione del girare il mondo

È arrivato il momento di raccontarvi di me.

Le mie passioni più grandi sono Il Gelato e Viaggiare, senza dimenticarci della fotografia !

Il Gelato è creatività, è un qualcosa da esplorare, da scoprire… una professione in cui non si smette mai di imparare e di conoscere!
La stessa cosa vale per i viaggi, ti formano e ti aumentano il bagaglio culturale e di esperienze.

Non esiste un gelato migliore in assoluto, ma esiste il gelato prodotto da artigiani che non reputano ciò solo come un lavoro, ma che riescono a trasmettere un’emozione oltre al prodotto, raccontarti la storia di un gusto, parlarti di chi c’è dietro a tutto ciò.
Per questo mi sento come quel piccolo omino, che tiene un cono, come se fosse un cannocchiale, che vuole guardare oltre, apprendere e raccontare!

Davide Frainetti

Logo Gelato in viaggio

Le aziende agricole e produttori in con cui collaboro sono diversi, tutti con una storia.

Dall’ultimo viaggio in Colombia ho scoperto come si coltiva e produce il cacao, tra le varie “finche” nel territorio della regione dell’Huila; la difficoltà di mantenere queste piante in condizioni ottimali per la produzione delle cabosse (il frutto che contiene le fave di cacao). La produzione di Caffè sulle montagne, dalla pianta alla fermentazione e la tostatura, scoprendo molti locali in cui poter gustare il caffè in diversi modi in base al tipo di estrazione.

A 40 minuti da Milano, ho avuto modo di conoscere personalmente i proprietari dell’azienda agricola “Salvaderi”, che possiede un allevamento di vacche “Guernsey” che pascolano libere per i prati di cui si nutrono durante il periodo estivo. Loro producono un latte biologico strepitoso, giallino – ricco di betacarotene, con cui in bottega produciamo il “Latte75”: un gelato di latte bio per il 75% senza panna e latte in polvere per far risaltare al massimo il gusto di latte appena munto.

Attorno Terracina abbiamo moltissime aziende agricole che con le loro coltivazioni riescono ad avere un prodotto eccellente come lo Zafferano di Campo Soriano, La fragola Favetta di Terracina, L’uva Moscato, Le more di Rovo che mi porta giornalmente il contadino di fiducia Adamo e molti altri prodotti che riesce a farmi trovare Graziella, la nostra fruttivendola di fiducia al mercato di Terracina.

Per tutti i prodotti da forno ho conosciuto e mi sono affidato alla maestria di Monica, proprietaria della biscotteria “Moma” o alla giovane Ilaria della pasticceria “Ilvana”.

Molti gusti sono prodotti a base di derivati del latte, come la ricotta di bufala dell’Angolo della Mozzarella dove ogni giorno si può osservare come vengono prodotte mozzarelle ed i vari prodotti caseari da loro prodotti, il burro di “Porta Roma”.

Durante il mese di novembre 2018 ho avuto il piacere di vedere l’impianto di canditura di Agrimontana, dove tante donne con le loro mani selezionano i vari frutti pronti per essere canditi e molte varietà ricontrollate e poste nei barattoli a mano.

Conoscere direttamente le aziende e soprattutto osservare le origini del prodotto riesce a dare un valore in più al prodotto finale, che magari spesso è emotivo, ma sai che tanti altri artigiani come me, hanno contribuito alla produzione del mio Gelato.

Summary
Photo ofDavide Frainetti
Name
Davide Frainetti
Website
Job Title
Gelatiere del Caffè del Duomo - Terracina