fbpx

Una storia di famiglia dal 1938, nel centro storico di Terracina.

Anno 1000d.C

Il locale fa parte della casa-torre del Palazzo Vescovile, edificato circa nell’anno 1000d.C.
Tutt’ora è possibile notare le mura antiche all’interno del locale che dividono sala d’ingresso dalla sala interna.

Anno 1793

Già dal 1793, questo locale era adibito a caffetteria, dove avveniva la tostatura e la vendita di caffè, te’, zucchero e spezie varie.
Sono presenti i documenti degli affittuari presso il capitolo della chiesa, con nomi e costi d’affitto.

Anno 1938

Tornando dalla seconda guerra mondiale, nel 1938, Germani Benedetto rilevo’ il caffè, continuando l’attività di caffetteria e commercio del latte all’esterno dell’ attività con vendite porta a porta.

Successivamente iniziò, come per molti locali dell’epoca (“latterie”), a produrre gelato artigianale.
Una tradizione tramandata poi alle generazioni successive.

La tradizione in breve

La famiglia Germani

Caffè del Duomo nasce nel 1938 da un’antica caffetteria del 1793 che si trovava all’interno di un palazzo vescovile di Terracina già dall’anno 1000.

Originariamente questo locale vendeva solo caffè, tè e spezie varie e con il rientro dalla guerra di Benedetto Germani, nel 1938, s’intraprendeva l’attività di caffetteria vera e propria, con vendita di latte e ospitalità per chi giocava a carte o a biliardo.

Assieme a lui, la moglie Santina, ed avviarono assieme l’attività di ”Bar” con vendita di latte porta a porta, successivamente entrambi i figli Edmondo e Gianni seguirono il mestiere intrapreso dalla famiglia, ampliando il servizio esterno e la gelateria.

Edmondo si sposò con Anneliese, una giovane ragazza tedesca che venne in vacanza a Terracina; dalla relazione nacque Ingrid: attuale gestore dell’attività.

Il locale

Caffè del Duomo e’ uno storico locale di Terracina la cui attività risale al 1793 e continua tutt’ora a svolgersi nei locali storici adiacenti alla Cattedrale di San Cesareo.

Le mura visibili all’interno del locale sono dell’anno 1000d.C circa ed appartenevano alla casa-torre del Palazzo Vescovile.

Dal 1793 nacque la caffetteria, come riportato dalle planimetrie originali risalenti a quella data esposte all’interno del locale.

L’ affaccio diretto sul Foro Emiliano (oggi Piazza Municipio) offre uno spettacolo unico ed un ambiente tranquillo, privo del traffico frenetico della città.

La sala interna del bar, era adibita a sala biliardi: ospitava ben 3 biliardi con cui si tenevano tornei, mentre nei tavoli attorno si giocava a carte.

Successivamente alla ristrutturazione del 1997, fatta da Angelo Frainetti (marito di Ingrid) assieme ad Ingrid, la sala biliardi è stata dismessa e trasformata in sala da te’,  eventi e mostre, in cui si tenevano incontri di lavoro, di lettura e si fornivano libri di interesse culturale e proiezioni varie con il Caffè Letterario, primo nella città di Terracina.

Il centro storico

L’ affaccio diretto sul Foro Emiliano (oggi Piazza Municipio) offre uno spettacolo unico ed un ambiente tranquillo, privo del traffico frenetico della città.

Piazza Municipio, gode dell’esclusiva di unica piazza al mondo con pavimentazione originale e funzioni analoghe alle originarie: Commerciale, Religiosa ed Amministrativa.

Il centro storico di Terracina sorge su due modeste alture prospicienti il mare: quella più bassa fu sede dell’abitato originario, mentre su quella più in alto venne insediata l’acropoli.
Di stampo greco arcaico, come tutte le acropoli, Terracina è fornita di mura poligonali, le famose mura pelasgiche, che secondo alcuni furono gli antichi abitatori della Grecia, prima dell’invasione dorica.

La semplicità e la trasparenza sono i nostri fattori qualitativi che ci premiano, oltre la passione che ci mettiamo ogni giorno.

Il Gelato

Il Gelato è il prodotto di maggior successo della nostra attività.

Dal 1940, con Santina e Benedetto inizia la produzione del gelato artigianale, veniva prodotta una quantità minima di gusti, ma ottimale per i tempi che correvano.

Con Edmondo l’evoluzione del settore ha continuato a dare i suoi frutti, quando dietro il banco era presente una Carpigiani L40 (Mantecatore a pala) a poca distanza dalla vetrina espositiva ed il banco refrigerato, che ospitava i pozzetti di allora, oggi adibita a vendita di granite.

Durante la ristrutturazione ed il cambio delle leggi amministrative, la produzione fu spostata nel laboratorio adiacente al banco caffetteria, dove Ingrid ha proseguito con la produzione e la tradizione di famiglia.

La quarta generazione di gelatieri all’interno dell’attività è rappresentata da Davide Frainetti, figlio di Ingrid ed Angelo.

Con la nostra semplicità produciamo gelato artigianale con materie di alta qualità, latte fresco, frutta fresca e prodotti locali.

Utilizziamo materie prime nobili, prodotti locali ed a km 0, valorizzando appunto ciò che il territorio che ci circonda ci offre.
Selezioniamo le materie prime ed andiamo direttamente dai coltivatori, avendo un rapporto diretto con chi produce.
Produrre un buon gelato, pulito, è un fattore di qualità e di garanzia verso il consumatore finale.

Il nostro target è quello di offrire un gelato prodotto in giornata, fresco e con ingredienti puliti, digeribile, sano e buono!

La semplicità e la trasparenza sono i nostri fattori qualitativi che ci premiano, oltre la passione che ci mettiamo ogni giorno.

Il gelato di Davide Frainetti, tra tradizione ed innovazione.

Davide.

Classe ’95, per necessità ha iniziato a produrre Gelato presso la sua Gelateria Caffè del Duomo di Terracina nel 2011,rappresentando la 4ta generazione di gelatieri di famiglia.

Producendo gelato secondo le ricette di famiglia, ha deciso di approfondire gli studi nel mondo del gelato per capirne la composizione, le reazioni e la chimica dei componenti.

Una visione proiettata sul naturale, l’impiego di materie prime nobili e prettamente del territorio, senza togliere occasione nel provare prodotti particolari di altri paesi, creando e sperimentando nuove ricette ed accostamenti.

Diffonde e porta in alto un alimento made in Italy quale il Gelato Italiano mettendo passione e dedizione in ciò che fa.

Davide Frainetti negli ultimi anni ha saputo approfondire il concetto di gelato artigianale, capendo che nel territorio esistevano numerosi fornitori, agricoltori e prodotti di qualità. Così è riuscito a creare una rete di piccole imprese che oggi gli garantisce in vetrina il 70% di gusti km zero, secondo una vera e propria promozione della filiera locale. I produttori stessi sono spesso in gelateria, a suggerire nuovi gusti e abbinamenti.

Il legame con il territorio gli ha dato possibilità di creare nuovi gusti come il “Tortolo di Terracina“, le “Ciambelline al Vino“, “Bufaletta – ricotta di bufala locale con salsa di fragola favetta” e molti altri.

Davide Frainetti - Gelatiere

Diversi i riconoscimenti ricevuti personalmente ed alla sua gelateria quali: “Cavaliere del Gelato Italiano”, “Migliori 15 gelaterie emergenti 2018”, “Migliori 100 gelaterie d’Italia 2018”, “Miglior giuria Tecnica Gelato Festival 2017 – Roma”.

Appartiene da diversi anni ormai al movimento “Gelatieri per il Gelato” per la valorizzazione del gelato artigianale Italiano.

DAVIDE FRAINETTI MIGLIOR GELATIERE EMERGENTE SECONDO IL GAMBERO ROSSO

🍦 Premio Gelatiere Emergente del Gambero Rosso e Due Coni nella guida delle migliori gelaterie d’Italia🍦

Riconoscimenti e Menzioni

Inviaci email

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: